Perché Canonical ha ridotto il tempo di supporto di Ubuntu (non LTS) a 9 mesi?

16

La riduzione del tempo di supporto è il primo passo per avere una distribuzione a rotazione? C'è qualche altro scopo?

    
posta MostafaJF 20.03.2013 - 20:28

1 risposta

19
  

La riduzione del tempo di supporto è il primo passo per avere una distribuzione a rotazione?

No. Beh forse. Chissà ... ma il voto corrente è stato 3-0 contro una versione rolling.

  

O c'è qualche altro scopo?

  • Ecco il riepilogo della riunione .
  • Ecco la proposta .
  

Per andare ancora più velocemente come piattaforma leader del software libero, incontrati   le esigenze sia dei nostri utenti esterni che delle comunità interne (Unità,   Canonical, Kubuntu, Xubuntu e molti altri) e preparare per a   ruolo più ampio nel personal computing, Ubuntu sta considerando:

  

2. Riducendo la quantità di gestione del rilascio e la durata del supporto,   per rilasci intermedi .   Pochissimi utenti finali dipendono dal supporto di 18 mesi per le versioni intermedie. Il   proposta è di ridurre il supporto per i rilasci intermedi a 7 mesi,   fornendo in tal modo un supporto costante a coloro che restano aggiornati   versione provvisoria o qualsiasi versione di LTS supportata. La nostra ipotesi di lavoro   è che l'ultima versione provvisoria è usata da gente che lo sarà   coinvolto, anche se in modo tangenziale, nella realizzazione di Ubuntu e LTS   le versioni saranno utilizzate da coloro che la consumano esclusivamente.

    
risposta data Rinzwind 20.03.2013 - 20:48

Leggi altre domande sui tag