Quali tipi di ambienti desktop e shell sono disponibili?

406
  

Questa domanda esiste quando riempie un criterio specifico. Mentre sei incoraggiato a mantenere le sue risposte, ti preghiamo di comprendere che le domande della "big list" non sono generalmente consentite su Ask Ubuntu e saranno probabilmente chiuse per FAQ. Ulteriori informazioni sul tag di raccomandazione del software .

Che tipo di ambienti desktop o shell ci sono per gli utenti di Ubuntu da installare?

Elenca un ambiente desktop o una shell per ciascuno:

  • una descrizione del perché ti piace o la suggerisci (caratteristiche, prestazioni, ecc.).
  • un buon screenshot, preferibilmente eseguito su Ubuntu e mostrando alcune delle sue funzionalità.
  • il requisito minimo per essere utilizzabile, se c'è qualche impostazione per abbassare il suo requisito (come il profilo a basso contenuto di grassi di kde); come abilitare la suddetta impostazione
  • alcune istruzioni su come configurarlo se nei repository, fornire un collegamento al centro software
posta Amith KK 06.05.2017 - 19:02
fonte

29 risposte

194

shell GNOME


Panoramica dell'applicazione Shell di GNOME su Ubuntu GNOME 16.04LTS con GNOME 3.18

Shell GNOME è la shell "ufficiale" sviluppata per GNOME 3 dal il progetto GNOME . È l'interfaccia predefinita utilizzata dal Ubuntu GNOME e è l'interfaccia predefinita per il gusto principale di Ubuntu dal 17.10 invece di Unity .

Caratteristiche

  • Utilizza Mutter invece di Compiz per il gestore di finestre.
  • Il Panoramica delle attività offre un modo semplice per visualizzare tutti i tuoi apri le finestre, trascina le finestre tra le aree di lavoro, cerca le applicazioni e altro.
  • Il Notifiche è progettato per aiutarti a rispondere rapidamente alle notifiche in atto o per tornare a loro in un momento opportuno.
  • Estensioni è una potente funzionalità che ti consente di estendere la funzionalità e l'interfaccia di GNOME Shell. Dai un'occhiata a sito web di GNOME Shell Extensions per vedere quelli disponibili. Per ulteriori informazioni su come installare queste estensioni, vedi le risposte a questa domanda .
  • Per impostazione predefinita, Windows non può essere ridotto a icona in GNOME Shell, come l'uso di Panoramica delle attività e Le aree di lavoro dovrebbero sostituirlo. All'inizio potrebbe essere necessario abituarsi. In alternativa, puoi utilizzare lo strumento Twome di GNOME per abilitare il pulsante minimizza finestra.
  • GNOME Shell utilizza la gestione automatica dello spazio di lavoro; in qualsiasi momento, tiene aperti solo tanti spazi di lavoro su cui hai finestre attive, più uno vuoto extra per avviare più finestre. Quando rimuovi tutte le finestre da un'area di lavoro, tale area di lavoro verrà rimossa finché non ne avrai più bisogno. In alternativa, è possibile utilizzare lo strumento Twome di GNOME per impostare un numero statico di aree di lavoro.

Requisiti di sistema

Shell GNOME richiede l'accelerazione hardware e ha requisiti sostanzialmente simili a Unity. A mano a mano che questo è stato scritto, gli sviluppatori GNOME mirare ad avere GNOME Shell in grado di funzionare su qualsiasi hardware che abbia al massimo dai quattro ai cinque anni .

Come ottenerlo?

Prima del 17.10, Ubuntu GNOME era un ambiente di Ubuntu che aveva un ambiente desktop GNOME in piena regola installato e utilizzato di default . Questo è il metodo consigliato per installare GNOME Shell su Ubuntu, se non si intende utilizzare Unity, KDE o qualsiasi altro ambiente desktop. Con 17.10 in poi, l'installazione predefinita di Ubuntu utilizza GNOME Shell con un tema e dock di Ubuntu. Una shell GNOME vaniglia può essere installata utilizzando il pacchetto vanilla-gnome-desktop .

Shell GNOME è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu. Per installarlo su un'installazione esistente, fare clic qui:

O eseguilo in Terminale :

sudo apt install gnome-shell

O se preferisci la GUI, cerca "gnome shell" nel software GNOME (o Ubuntu Software Center nelle vecchie versioni di Ubuntu) e installa il pacchetto gnome-shell . Altre istruzioni su come installarlo possono essere trovate Qui . (Il pacchetto completo che include le impostazioni, ecc. Si trova nel pacchetto ubuntu-gnome-desktop ).

    
risposta data Christopher Kyle Horton 06.12.2017 - 12:09
fonte
159

Unity (Installato di default in 11.10 - 17.04)


Application Lens in Unity Dash

  

Fondato nel 2010, il progetto Unity avviato da Mark Shuttleworth e Canonical ha continuato a offrire un'esperienza utente coerente per utenti desktop e netbook. Mettendo un grande design al centro del progetto, Unity e le sue tecnologie come gli indicatori di applicazione, gli indicatori di sistema e l'OSD di notifica, hanno cercato di risolvere i problemi comuni nel desktop del software libero ottimizzando l'esperienza per il tocco, la coerenza e la collaborazione. p>

Unity era la shell predefinita per GNOME 3 usata da Ubuntu , a partire da 11.04. Nel 17.10, è stato sostituito da GNOME Shell, invece di Unity 8 come originariamente previsto.

Caratteristiche

  • Unity è basato su Compiz gestore finestre.
  • La Launcher è una delle i componenti chiave del desktop Unity. Tiene traccia delle applicazioni attualmente in esecuzione e ti consente di bloccare le tue applicazioni preferite per un facile accesso.
  • Il Dash ti consente per cercare applicazioni, file, musica e video e mostra gli elementi che hai utilizzato di recente. Può essere lanciato facendo clic su "Pulsante Ubuntu" in Avvio o premendo il tasto Super .
  • Puoi passare rapidamente a qualsiasi finestra aperta con Super + 1 / 2 / 3 / .. ./ 9 . Ciò è particolarmente utile se passi spesso tra le stesse poche app, ad es. un browser, un file manager e un editor, ma hanno anche altre app aperte, quindi Alt + Tabbing alla finestra desiderata richiederebbe più tempo.
  • La barra superiore (nota come Unity Panel) fornisce application e indicatori di sistema nell'angolo a destra. Unity Panel ha una caratteristica unica rispetto ad altri desktop: assorbe e integra la barra del titolo e la barra dei menu di app massimizzate, liberando così più spazio verticale per la visualizzazione di contenuti utili.
  • Un menu globale, simile a quello utilizzato in Mac OS X, mostra il menu dell'applicazione in Unity Panel. Puoi visualizzare il menu passando il mouse sopra la parte sinistra di Unity Panel o tenendo premuto Alt . In alternativa, puoi abilitare

    Come ottenerlo?

    Unity è l'interfaccia fornita con il gusto principale di Ubuntu. Quindi, il modo consigliato per ottenere Unity è scaricare e provare l'immagine di installazione da sito ufficiale di Ubuntu . Tuttavia, se usi Ubuntu con un desktop diverso, puoi comunque installarlo facilmente facendo clic qui:

    O eseguendo questo comando in Terminale , fino al 17.04:

    sudo apt install ubuntu-desktop
    
        
risposta data Christopher Kyle Horton 06.12.2017 - 12:15
fonte
138

Xfce

Xubuntu 14.04; screenshot da xubuntu.org

Xfce è un ambiente desktop leggero per sistemi operativi simili a UNIX. Mira ad essere veloce e scarso sulle risorse di sistema, pur rimanendo visivamente accattivante e facile da usare. Viene fornito con varie app e plug-in di pannello aggiuntivi che migliorano notevolmente la funzionalità del DE.

Come ottenerlo

Fai clic su questo link per installare XFCE pacchetto. Puoi anche trovarlo nel Software Center di Ubuntu o digitare un terminale:

sudo apt-get install xubuntu-desktop

Ci sono altre istruzioni qui .

Ubuntu ha un giro XFCE chiamato Xubuntu (nella foto sopra) . Si consiglia di installarlo utilizzando l'immagine ufficiale (.iso) che può essere scaricata all'indirizzo questa pagina .

Se stai cercando dei buoni articoli , installa Goodies eseguendo sudo apt-get install xfce4-goodies .

    
risposta data sagarchalise 13.04.2017 - 14:25
fonte
110

Plasma di KDE

KDE è probabilmente il secondo DE più conosciuto disponibile dopo GNOME.

Caratteristiche

  • Molto personalizzabile, l'aspetto e la funzionalità di KDE possono essere facilmente modificati. La gamma di opzioni è semplicemente incredibile.
  • Scegli il tuo modo preferito di avviare app da un Avvio applicazioni , un menu convenzionale e un cruscotto.
  • I pannelli possono comportarsi come barre o bacini delle attività tradizionali.
  • I widget del plasma possono essere utilizzati in background o in un pannello.
  • Attività fornire un modo per organizzare le tue aree di lavoro indipendentemente.

Requisiti di sistema

KDE non è un sistema leggero. Ha requisiti simili a Unity 3D ma esiste un'impostazione "low fat" per i sistemi precedenti.

Come ottenerlo?

Ubuntu ha un aroma al plasma KDE chiamato Kubuntu . Quindi, il metodo consigliato per ottenere desktop Plasma su Ubuntu è scarica Kubuntu e avvia o installa o installa.

Nel caso in cui tu stia già utilizzando un ambiente Ubuntu e desideri passare il tuo sistema al gusto di desktop di Kubuntu, puoi installare il pacchetto kubuntu-desktop disponibile nel repository di Ubuntu. Per fare ciò, fare clic qui:

O esegui questo comando in Terminale :

sudo apt install kubuntu-desktop

Puoi installare plasma-desktop invece di cambiare il tuo * sapore buntu.

O esegui questo comando in Terminale :

sudo apt install plasma-desktop
    
risposta data Javier Rivera 23.06.2017 - 10:48
fonte
101

LXDE (Ambiente desktop X11 leggero)

LXDE è un ambiente desktop estremamente leggero che si concentra su prestazioni elevate e basso utilizzo delle risorse. Attualmente è l'ambiente desktop predefinito utilizzato da Lubuntu ( nella foto ).

Caratteristiche

  • leggero

    Ha bisogno di meno CPU e funziona molto bene con una memoria ragionevole.

  • veloce

    Funziona bene anche con i vecchi computer prodotti nel 1999 e non richiede l'accelerazione 3D.

  • Risparmio energetico

    Richiede meno energia per eseguire attività su altri sistemi sul mercato.

  • Semplicemente bello

    Include un'interfaccia utente internazionalizzata e lucida alimentata da GTK + 2.

  • Facile da usare

    Offre la possibilità di utilizzare la semplice interfaccia utente di avvio simile a EeePC o un pannello di applicazione simile a Windows.

  • Personalizzabile

    È facile personalizzare l'aspetto di LXDE.

  • Funzioni aggiuntive

    Offre funzionalità aggiuntive come la navigazione di file a schede o le finestre di dialogo di esecuzione di menu note da sistemi operativi come OS X. Le icone di nuove applicazioni verranno visualizzate sul desktop dopo l'installazione.

  • Desktop indipendente

    Ogni componente può essere usato indipendentemente dagli altri componenti di LXDE offrendo la flessibilità di usare componenti LXDE con diversi sistemi simil-Unix.

  • Conformità agli standard  Segue gli standard come specificato da freedesktop.org.

Fonte: link

Requisiti di sistema per Lubuntu (LXDE + Ubuntu)

Lubuntu può essere installato su un sistema Pentium II o Celeron con 128 MB di RAM, ma tale sistema non funzionerebbe abbastanza bene per l'uso quotidiano.

Con 256 MB - 384 MB di RAM, le prestazioni saranno migliori e il sistema sarà più utilizzabile.

Con 512 MB di RAM, non devi preoccuparti troppo.

Il programma di installazione predefinito "Desktop" richiede 384-800 MB di RAM (a seconda delle opzioni selezionate). Puoi anche utilizzare il programma di installazione "alternativo" , se hai problemi.

Come ottenerlo

Fai clic su questo link per installare LXDE Desktop Environment, trovarlo nel Software Center di Ubuntu, o digitare il seguente comando nel terminale

sudo apt-get install lubuntu-desktop

Ci sono altre istruzioni qui .

Ubuntu ha una rotazione LXDE chiamata Lubuntu , si consiglia di installarla dall'immagine ufficiale (.iso) che può essere scaricata su < a href="https://help.ubuntu.com/community/Lubuntu/GetLubuntu"> questa pagina .

    
risposta data Zignd 06.05.2017 - 18:10
fonte
74

Cannella

Cinnamon è un fork per desktop Gnome-Shell. Non è strettamente un'interfaccia Gnome-2, sebbene gli obiettivi degli sviluppatori siano lodevoli - per produrre un'interfaccia desktop più semplice e tradizionale.

Il desktop condivide molte caratteristiche del suo cugino strettamente correlato e può essere esteso attraverso specifiche estensioni di Cannella.

I requisiti sono gli stessi di Unity e Gnome-Shell, in quanto richiede una scheda grafica con accelerazione grafica 3D.

Questo è soggetto a modifiche - Anche Gnome-shell Mutter è stato biforcuto - chiamato Muffin. Sarà interessante vedere quali saranno i requisiti futuri che ciò porterà.

Domanda collegata:

  1. Come installo Cinnamon Desktop?
risposta data fossfreedom 13.04.2017 - 14:23
fonte
67

MATE

MATE è un fork di GNOME 2 creato quando è stato annunciato GNOME 3 e alcuni utenti volevano mantenere l'interfaccia tradizionale di GNOME 2. Mira ad essere il più vicino possibile alla tradizionale interfaccia GNOME 2. Il progetto è ora supportato principalmente dal Ubuntu MATE spin (nella foto sopra) dal 14.04.

Caratteristiche

  • MATE è derivato e si sforza di rimanere il più vicino possibile all'ambiente desktop GNOME 2 tradizionale. Si rivolge specificamente a coloro che non amano le nuove metafore desktop introdotte da Unity e GNOME Shell, ma non vogliono passare a un DE diverso.
  • Viene fornito con le varianti forked di diverse applicazioni GNOME.
  • MATE al momento utilizza ancora GTK + 2, sebbene possa passare a GTK + 3 nel futuro.
  • Tutti i conflitti tra MATE e GNOME sono stati risolti a partire dalla versione 1.2 , in modo che entrambi i DE possano essere installati sullo stesso sistema se lo si desidera.

Requisiti di sistema

Poiché MATE è estremamente simile a GNOME 2 su cui si basa, dovrebbe avere requisiti hardware simili. Anche i computer che potrebbero eseguire Ubuntu 11.04 o precedente in una sessione GNOME 2 dovrebbero essere in grado di gestire MATE. Ad esempio, non avrà bisogno del supporto per la grafica 3D come Unity o GNOME Shell. Inoltre, potresti voler consultare questo forum di Linux Mint post .

Come ottenerlo

Il modo più semplice per ottenere un MATE DE completamente supportato per una versione ufficiale di Ubuntu è utilizzare Ubuntu MATE . Scarica il file .iso dalla pagina "Download" e usalo per creare un LiveUSB / DVD.

Se si desidera installare MATE su una normale configurazione Ubuntu preesistente, vedere Come si installa MATE (l'ambiente desktop)? per informazioni sull'installazione. Si noti che esistono diversi modi per installarlo; alcuni implicano l'aggiunta di repository Linux Mint e potrebbero potenzialmente causare problemi.

    
risposta data Christopher Kyle Horton 30.04.2018 - 10:31
fonte
63

Pantheon

Pantheon è la shell del desktop realizzata per l'utilizzo in OS Luna elementare e versioni successive. Può anche essere impostato per l'uso in Ubuntu, tuttavia.

Caratteristiche

  • Il pannello superiore è chiamato WingPanel. È simile a un mix tra i pannelli GNOME 2 e GNOME Shell.
  • La fionda è il lanciatore di applicazioni usato da Pantheon.
  • Pantheon Wallpaper viene utilizzato per gestire lo sfondo del desktop anziché Nautilus.
  • Plank è la nuova versione di Docky, riscritta per usare Vala al posto di Mono. Si trova nella parte inferiore dello schermo per fungere da dock.
  • Cerebere è un programma che si trova in background e supervisiona il funzionamento di tutti gli altri componenti, riavviandoli se necessario in caso di arresto anomalo.
  • Pantheon è progettato per essere leggero e modulare. Puoi scegliere quali componenti vuoi utilizzare, sostituendoli con altri come meglio credi.

Requisiti di sistema

Il sistema operativo elementare Jupiter ha utilizzato GNOME 2 e una versione iniziale di Plank. La versione elementare di OS Luna passata a GNOME 3 e Pantheon, ed è dovrebbe essere più leggera . Una macchina in grado di gestire comodamente Ubuntu non dovrebbe avere problemi nella gestione di Pantheon.

Il progetto elementare ha una pagina Specifiche tecniche nella sua guida utente per SO elementare, che fornisce più informazioni che suggeriscono ciò che è necessario per garantire che il Pantheon funzioni senza intoppi.

Come ottenerlo

Vedi Come installare l'ambiente desktop Pantheon per istruzioni dettagliate.

    
risposta data Christopher Kyle Horton 07.11.2017 - 21:51
fonte
60

Flashback di GNOME (pannello di Ubuntu Classic / GNOME)

Questo è il desktop GNOME di base o classico, portato per utilizzare la nuova GTK3 e altre tecnologie moderne (l'integrazione con GTK3 e altre tecnologie è la differenza fondamentale tra GNOME Flashback e MATE). GNOME Flashback è lo stesso ambiente desktop utilizzato nelle versioni precedenti di Ubuntu (Ubuntu 10.10 e precedenti). Ma come tutto il resto, ci sono stati miglioramenti nella nuova versione.

Perché usarlo oggi? Perché non è un ambiente desktop '3D' come Unity, GNOME Shell o KDE e quindi gira più velocemente su hardware vecchio. È anche un'installazione molto efficiente su Ubuntu standard, ci sono poche dipendenze diverse da Unity e non attirerà molte applicazioni extra. In breve, se vuoi una pura esperienza di "Ubuntu" senza Unity, usa GNOME Flashback.

Funzionalità (confronto con GNOME 2)

  • Ha ancora il menu classico, ma il menu Sistema è scomparso poiché ora utilizziamo il pannello Impostazioni di sistema.
  • Può essere personalizzato allo stesso modo in cui Gnome Panel 2 è stato personalizzato, tranne per il fatto che devi tenere premuto Alt mentre lo fai.
  • Ha tutte le stesse caratteristiche che avevamo in precedenza, ma con correzioni per renderlo più stabile e utile: le applet sono raggruppate a sinistra, al centro oa destra, quindi le applet non vengono mai mescolate, come in Gnome Panel 2. E il passare a GTK3 significa un supporto molto migliore per i pannelli verticali.

Come ottenerlo?

Il flashback di GNOME è disponibile nei repository ufficiali di Ubuntu. Per installarlo su un'installazione esistente, fai clic qui:

Oppure puoi usare questo comando in Terminale: sudo apt install gnome-session-flashback

Domanda collegata:

  1. Come tornare a GNOME Classic Desktop?
risposta data suli8 13.04.2017 - 14:25
fonte
48

Impressionante

Caratteristiche

Awesome è un ambiente desktop che si maschera da gestore di finestre. Per impostazione predefinita, viene fornito con un pannello superiore di base con un systray che può contenere le tue applet preferite da Gnome, Xfce, ecc. Esistono diverse librerie "widget" ben note che estendono le funzionalità di base di Awesome.

Awesome è un window manager tiling , il che significa che può disporre automaticamente le finestre senza sovrapposizioni e in modo che riempiano lo schermo. Windows può anche essere fatto per "fluttuare" (il comportamento standard in Windows, OS X, ecc.)

Le funzioni di piastrellatura di Awesome hanno i seguenti vantaggi:

  1. Nessuno spazio sullo schermo sprecato.
  2. Non devi armeggiare con il mouse / trackpad per disporre le finestre in una disposizione desiderata.
  3. I layout di piastrellatura incorporati coprono gli scenari frequenti che si presentano.
  4. Gli accordi di affiancamento sono facilmente programmabili e possono essere richiamati dinamicamente tramite combinazioni di tasti.
  5. Il supporto per il mouse è integrato in tutto. Per coloro che si affidano molto al mouse, questo può aiutare a facilitare la transizione dai tipici gestori di finestre mobili.

Awesome è stato progettato per essere altamente personalizzabile (vedere la sezione di configurazione) ed è particolarmente popolare tra gli "utenti esperti" che desiderano un grande controllo sul proprio ambiente desktop (ad esempio, Awesome ha un forte seguito nella comunità di Arch Linux) .

Requisiti di sistema

Impressionante è molto leggero. La distro Zenix lo usa e può funzionare con un minimo di 128 MB di RAM (solo 64 MB con partizione di swap). Sul mio sistema, ho scoperto che utilizzava meno risorse di LXDE! Awesome non esegue compositing o effetti, quindi è utile per i sistemi con grafica precedente (il compositing può essere abilitato usando xcompmgr , ecc.)

Installazione

Installare Awesome è semplice. Basta digitare sudo apt-get install awesome nel terminale per installare Awesome dai repository di Ubuntu. L'installazione includerà una sessione Awesome nel gestore di login, Lightdm. Avvio di Awesome in questo modo eviterà molti mal di testa durante la configurazione per funzionare con wireless, display, ecc.

Configurazione

Awesome è configurato tramite un file di configurazione esterno scritto in Lua ( ~/.config/awesome/rc.lua ). La conoscenza di Lua non è richiesta e molto può essere fatto con semplici estensioni e modifiche del rc.lua predefinito ( /etc/xdg/awesome/rc.lua ). L'avvio automatico delle app è semplice: basta aggiungere il comando "spawn" appropriato alla fine del rc.lua , ad es. awful.util.spawn_with_shell("conky &") eseguirà conky .

Per quanto riguarda i due screenshot - nella versione 'clean', il pannello superiore è il default con cinque tag (o "workspace") sulla sinistra e vari viziosi widget in esecuzione sulla destra . nm-applet e pidgin si trovano nell'area systray. Il "pannello" inferiore è in realtà conky . Nella versione 'dirty', conky sta visualizzando le informazioni sulla traccia da gmusicbrowser , le finestre sono affiancate (con una finestra di Firefox ridotta all'area della tasklist) e Gnome Do è floating al centro.

    
risposta data Chan-Ho Suh 18.08.2012 - 09:15
fonte
46

Enlightenment (E)

L'illuminazione si distingue per essere molto concentrata sugli occhi, pur rimanendo estremamente leggera.

Ci sono due versioni utilizzabili di Enlightenment, E16 (la vecchia versione) ed E17 (la nuova versione stabile).

E17 è più moderno.

Un elenco non esaustivo delle caratteristiche di Enlightenment può essere letto in questa pagina di Wikipedia .

Per una guida su come impostare l'Illuminazione sul tuo sistema, vedi questa pagina di documentazione di Ubuntu , o forse questa domanda : Come installare Enlightenment (E17)? .

    
risposta data Christopher Kyle Horton 13.04.2017 - 14:24
fonte
34

i3wm

i3wm (miglioramento della piastrellatura wm), è un gestore di finestre dinamico e affiancato. È uno dei gestori di finestre di piastrellatura più semplici e pulite, che pone l'accento sulla semplicità, sia del codice che della configurazione.

Caratteristiche

  • Codice ben documentato.
  • Supporto per più monitor.
  • Supporto UTF-8.
  • Configurazione semplice (nessun linguaggio di programmazione utilizzato)
  • Gestione della finestra completamente lasciata all'utente. Ciò significa che l'utente è libero di provare diversi layout in modo dinamico.
  • Migliore gestione dei popup mobili (la maggior parte della password e altre notifiche non vengono visualizzate come riquadri)
  • Diverse modalità come in vim
  • IPC (utilizzando i socket unix) per l'estensibilità.

Extra

  • ottimo supporto utente tramite mailing list, IRC e faq.
  • daemon di notifica (dunst) e j4status per ulteriori personalizzazioni (da j4tools )

Installazione

i3 può essere installato usando apt

sudo apt-get install i3

i3 è stato utilizzato da alcune delle figure popolari di Linux. 1 2

    
risposta data Avinash R 30.01.2014 - 19:04
fonte
31

Ambiente desktop Chrome OS

NOTA: il progetto sembra morto a aprile 2016 .

Questo è l'ambiente operativo di Google Chrome OS e, per quanto ne so, funziona solo su macchine a 64 bit.

Per installare l'ambiente desktop, utilizzare l'ambiente desktop, scaricarlo da qui , quindi installalo facendo doppio clic.

Puoi anche utilizzare i seguenti comandi per scaricare e installare dal prompt dei comandi:

wget https://github.com/downloads/dz0ny/lightdm-login-chromeos/lightdm-login-chromiumos_1.0_amd64.deb  
sudo dpkg -i lightdm-login-chromiumos_1.0_amd64.deb

    
risposta data bkd.online 29.04.2016 - 13:11
fonte
30

Mythbuntu

Mythbuntu utilizza XFCE , ma viene fornito anche con personalizzazioni extra. È destinato principalmente ai PC multimediali da utilizzare con MythTV .

Requisiti di sistema

Un elenco completo dei requisiti di sistema può essere trovato su mythbuntu.org.

Come ottenerlo

Puoi installare il pacchetto mythbuntu-desktop utilizzando apt-get o Ubuntu Software Center. Le Domande frequenti su Mythbuntu hanno ulteriori informazioni sulla configurazione.

    
risposta data Graham 13.04.2017 - 14:25
fonte
30

Qtile

QTile è un gestore di finestre scritto interamente in Python. È altamente configurabile usando il linguaggio Python, e puoi copiarlo per fare principalmente quello che vuoi. Come suggerisce il nome, è un gestore di finestre affiancate, il che significa che si ottiene un desktop altamente organizzato.

Come ottenerlo

I pacchetti sono disponibili per 11.10 (Oneiric Ocelot), 12.04 (Precise Pangolin), 12.10 (Quetzal quantico), 13.04 (Ringway Raring), 13.10 (Saucy Salamander), 14.04 (Trusty Tahr) e 14.10 (Utopic Unicorn).

sudo apt-add-repository ppa:tycho-s/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install qtile

Informazioni sull'installazione: link

    
risposta data Jo-Erlend Schinstad 30.11.2015 - 03:11
fonte
22

Unity 8 / Successivo (Modalità desktop) (Fuori produzione)

Immagine da Softpedia

Unity 8 (o Unity Next) è l'interfaccia utilizzata in Ubuntu Touch (per telefoni e tablet), ed è stato pianificato per sostituire infine Unity 7 con una nuova modalità desktop. Era in fase di sviluppo, ma intorno al tempo di Ubuntu 17.04 è stato interrotto.

Caratteristiche

  • Compiz viene eliminato a favore di Qt, che dovrebbe offrire un'esperienza più leggera e più fluida.
  • Allo stesso modo, Mir è favorito su Wayland e sul tradizionale server X11.
  • Un approccio ridisegnato agli obiettivi, agli obiettivi, al trattino, ecc.
  • Un focus sulla convergenza, che significa che lo stesso DE può essere utilizzato su tutti i fattori di forma (telefono, tablet, laptop o computer desktop), modificando se stesso in base alla situazione.
  • Un'interfaccia che pone molta enfasi sullo sfioramento dei bordi per rivelare il launcher, i menu di indicatori, il commutatore di app e i menu delle app.

Come ottenerlo

Nota: Unity 8 non è considerato pronto per il desktop e l'ulteriore sviluppo su di esso da parte di Canonical è stato annullato. Ovviamente, saranno presenti bug, ma potrebbe essere necessario ottimizzare o aggiungere alcune parti per facilitare l'uso con mouse e tastiera.

Se vuoi ancora provarlo, una build giornaliera per "Ubuntu Il prossimo "desktop è disponibile per il download. Puoi usarlo per creare un LiveUSB / DVD come un'immagine normale. Se ricevi un terminale che lamenta che l'immagine non è COM32 o simile quando provi ad avviarla dal supporto live, puoi aggirare il problema premendo Tab e immettendo live o live-install (come visto da "Not a COM32R immagine "errore durante il tentativo di installazione da una chiave USB ).

Se hai già installato Ubuntu, potresti anche vedere Come installare Unity 8? per le istruzioni di installazione, oppure fare clic sul pulsante qui sotto:

Nota di sospensione

Unity 8 è stato interrotto al tempo della versione di Ubuntu 17.04, insieme a Ubuntu Touch per telefoni e tablet. L'annuncio di cancellazione di Mark Shuttleworth può essere letto here , e afferma che il motivo era focalizzare meglio il continuo sviluppo di Ubuntu su piattaforme cloud e Internet of Things (IoT). Pertanto, gli utenti dovrebbero essere consapevoli che nessun ulteriore sviluppo di Unity 8 sarà fatto da Canonical, e dovrebbero prendere in considerazione il passaggio a Unity 7 o ad un altro ambiente desktop (come GNOME Shell, che sostituirà Unity 7 come ambiente desktop predefinito) per Ubuntu regolare di 18.04 LTS).

Se hai già installato Unity 8 sul desktop e desideri rimuoverlo, puoi leggere Come posso disinstallare Unity 8 dal mio computer desktop? per istruzioni sulla rimozione.

    
risposta data Christopher Kyle Horton 01.05.2017 - 00:41
fonte
21

Razor-qt (fuori produzione)

Questo è un ambiente desktop molto leggero, disponibile per Ubuntu.

Passaggi da installare:

sudo add-apt-repository ppa:razor-qt
sudo apt-get update
sudo apt-get install razorqt

    
risposta data bkd.online 23.08.2017 - 08:54
fonte
19

Deepin DE

Deepin utilizza il proprio ambiente desktop appositamente creato che è integrato con altre applicazioni di prima parte, come Deepin Music, Deepin Movie, Deepin Store e il proprio Control Center.

I membri della comunità hanno svolto un ruolo partecipativo durante lo sviluppo, sia in Cina che a livello internazionale, e operano con il motto "Libertà, apertura, condivisione, cooperazione". La comunità lavora anche con Debian upstream con la traduzione di documenti in cinese

Se vuoi installarlo, apri il terminale e digita

sudo -H gedit /etc/apt/sources.list

Quindi aggiungi le righe deb come queste alla fine del file aperto, eventualmente sostituendo trusty con il nome in codice di un'altra versione di Ubuntu (ma non apportare altre modifiche):

deb http://packages.linuxdeepin.com/deepin trusty main non-free universe
deb-src http://packages.linuxdeepin.com/deepin trusty main non-free universe

Attualmente il repository ha versioni per trusty (Ubuntu 14.04 LTS) e precise (Ubuntu 12.04 LTS). Puoi esplorare il repository per vedere quali versioni sono supportate, al momento dell'installazione. Per trovare il nome in codice per la tua versione di Ubuntu, vedi la pagina wiki Releases o esegui lsb_release -c . Se nessuna versione è disponibile in modo specifico per la tua versione, puoi provare la versione creata per un'altra versione (selezionane una vicino alla tua se possibile).

Dopo aver aggiunto le linee appropriate, salva il file, esci dall'editor di testo e torna al terminale.

Incolla queste righe una alla volta:

wget http://packages.linuxdeepin.com/deepin/project/deepin-keyring.gpg
gpg --import deepin-keyring.gpg
sudo gpg --export --armor 209088E7 | sudo apt-key add -

Quindi abbiamo quasi finito. nel terminale incolla queste righe una per volta

sudo apt-get update
sudo apt-get install dde-meta-core

Questo è ciò che installerà deepin DE nel tuo computer e dalla schermata di login puoi scegliere il DE.

    
risposta data Raja 16.02.2016 - 10:04
fonte
18

Budgie

Budgie è il desktop di punta di Sistema operativo Solus . Progettato da zero con in mente l'utente moderno, si concentra sulla semplicità e l'eleganza.

Caratteristiche

  • Si integra strettamente con lo stack GNOME, utilizzando tecnologie sottostanti per offrire un'esperienza desktop alternativa
  • Costruito esclusivamente per utenti desktop . Nessun cellulare o tablet qui!
  • Si toglie di mezzo e offre un'esperienza libera dai rumori
  • Menu Budgie consente di accedere rapidamente alle tue app, offrendo sia categorie che viste compatte
  • Il pannello laterale Raven ti consente di accedere a applet, notifiche e centro di personalizzazione in un unico punto
  • Personalizza tutti gli aspetti del tuo desktop, inclusi il tema widget, il tema icone, la modalità tema scuro, oltre a modifiche approfondite ai pannelli, tutto a partire da Raven
  • Con la sezione Impostazioni pannello , puoi scegliere dove si trovano il pannello e le sue applet interne, oltre al controllo granulare sulle singole impostazioni dell'applet

Requisiti di sistema

Poiché Budgie utilizza lo GNOME stack sottostante, i requisiti sono simili. Budgie è un po 'più leggero di Gnome Shell però.

Come ottenerlo?

17.04 e versioni successive

Il modo migliore per ottenere Budgie desktop su Ubuntu è provare sapore ufficiale Ubuntu Budgie . Tuttavia, se si desidera installarlo su un'installazione esistente di Ubuntu o su uno dei suoi aromi, è possibile installare l'intero ambiente desktop Budgie per Ubuntu Budgie facendo clic qui:

O eseguilo in Terminale :

sudo apt install ubuntu-budgie-desktop

16.10

A partire dalla 16.10, Budgie Desktop v10.2.7 è disponibile direttamente dai repository di Ubuntu. Per installare, fai clic qui:

O eseguilo in Terminale :

sudo apt install budgie-desktop

16.04

Prova l'aroma non ufficiale budgie-remix , oppure puoi installarlo su un'installazione esistente di Ubuntu 16.04LTS o su uno dei suoi aromi usando buddy-remix PPA :

sudo add-apt-repository ppa:budgie-remix/ppa
sudo apt update

Quindi fai clic qui:

O eseguilo in Terminale :

sudo apt install budgie-desktop
    
risposta data HEXcube 20.06.2017 - 20:54
fonte
14

Trinità

Ambiente desktop Trinity , un fork di KDE3, è un'altra opzione non disponibile su Ubuntu di default senza repository aggiuntivi. Per installare, segui le istruzioni:

  • Per la precisione, aggiungi la fonte di deb in sources.list:

    deb http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity-v3.5.13/ubuntu precise main
    deb-src http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity-v3.5.13/ubuntu precise main
    deb http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity-builddeps-v3.5.13/ubuntu precise main
    deb-src http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity-builddeps-v3.5.13/ubuntu precise main
    
  • Aggiungi la chiave GPG:

    sudo apt-key adv --keyserver keyserver.quickbuild.pearsoncomputing.net --recv-keys 2B8638D0
    
  • Infine, scarica i pacchetti:

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install kubuntu-default-settings-trinity kubuntu-desktop-trinity
    

Per le altre versioni di Ubuntu, consulta la documentazione completa qui .

    
risposta data bkd.online 13.03.2017 - 21:12
fonte
13

sottile

  

sottile è un gestore di finestre di affiancamento manuale con un approccio piuttosto insolito di piastrellatura: invece di affidarsi a layout predefiniti, sottile divide lo schermo in una griglia con slot personalizzabili (chiamati gravità).

Caratteristiche

  • Tagging severo: a differenza di altri gestori di finestre di piastrellatura, il livello minimo non consente il tagging debole e associa sempre le finestre ai desktop virtuali (denominati viste) con tag corrispondenti, indipendentemente dalla vista attiva corrente.
  • Vassoio di sistema integrato
  • Pannello incorporato estensibile
  • Azioni personalizzabili per tasto / mouse
  • Concentrati sullo scripting, usa Ruby
  • Client Commandline
  • Tagging finestra estesa
  • Conformità (directory di base EWMH / ICCCM / MWM / XDG)
  • Supporto multihead (Xinerama / XRandR)

Come ottenerlo

sottile è disponibile su repository ufficiali 13.04. Per i 12.10 o precedenti, controlla questa wiki per i dettagli.

sudo apt-get install subtle
    
risposta data Aryo Adhi 21.07.2013 - 07:50
fonte
10

Openbox

Openbox è un window manager di ultima generazione altamente configurabile con ampio supporto per gli standard. Lo stile visivo della scatola è ben noto per il suo aspetto minimalista. Openbox utilizza lo stile visivo della casella, fornendo al contempo un numero maggiore di opzioni per gli sviluppatori di temi rispetto alle precedenti implementazioni di riquadri.

Openbox è un gestore di finestre altamente configurabile. Ti permette di cambiare quasi ogni aspetto di come interagisci con il tuo desktop e di inventare modi completamente nuovi di usarlo e controllarlo. Può essere come un videogioco per il controllo di Windows. Ma Openbox può anche essere mantenuto estremamente semplice, come nella configurazione di default, il che significa che può adattarsi praticamente a chiunque. Openbox ti dà il controllo senza farti fare tutto.

È stato sviluppato pensando alle applicazioni desktop GNOME e K, è possibile combinare facilità e funzionalità con la potenza di Openbox.

Questo è quello usato da Crunchbang #!

ora fuori produzione

Puoi saperne di più qui

    
risposta data Diego Lara 05.02.2016 - 21:23
fonte
10

LXQt (in sviluppo)

LXQt è un ambiente desktop Qt leggero.

Non ti ostacolerà. Non bloccherà o rallenterà il tuo sistema. È incentrato sull'essere un desktop classico con un aspetto moderno.

LXQt è già stato incluso nella maggior parte delle distribuzioni Linux e BSD, quindi puoi provarlo sul tuo sistema normale o su una VM. Maggiori informazioni sull'installazione possono essere trovate nel wiki di GitHub LXQt.

Storicamente, LXQt è il prodotto dell'unione tra LXDE-Qt, un iniziale Qt di LXDE e Razor-qt, un progetto che mira a sviluppare un ambiente desktop basato su Qt con obiettivi simili all'attuale LXQt. Inizialmente LXQt sarebbe dovuto diventare il successore di LXDE un giorno, ma a partire dal 09/2016 entrambi gli ambienti desktop continueranno a coesistere per il momento.

    
risposta data Woeitg 25.10.2016 - 11:48
fonte
9

Consort (fuori produzione)

Consort è un fork della modalità Fallback di GNOME 3. È progettato per comportarsi esattamente come GNOME 2 e ha lo scopo di abilitare gli utenti esistenti di GTK-2 a GTK-3.

Caratteristiche:

  • Offre DM basato su Gnome 2
  • Utilizzo di GTK-3 - può eseguire applicazioni per GNOME 3
  • leggero / migliore rendimento ref

Distribuzioni precedentemente utilizzate

  • solusos
  • Linux Colverleaf

Scaricalo qui o usa PPA

UPDATE:

Questo è stato interrotto per mancanza di manodopera Chiusura delle porte

Colverleaf Linux è ora sospeso come distribuzione. Ora sviluppato come componente aggiuntivo di OpenSuse ref

    
risposta data Avinash R 18.04.2014 - 01:05
fonte
7

KLyDE (in sviluppo)

Questa è la versione leggera del famoso ambiente desktop KDE. È ancora in fase di sviluppo e non è direttamente disponibile per le persone da installare, ma possiamo aspettarci presto.

Maggiori informazioni sul progetto qui .

Si noti che questo è ancora in fase di sviluppo iniziale e non è disponibile per il download o l'installazione, in qualsiasi sistema operativo. Sto menzionando questo qui solo per il completamento.

    
risposta data bkd.online 09.03.2017 - 19:04
fonte
6

Xmonad

Xmonad è un gestore di finestre affiancate scritto interamente in Haskell. È altamente configurabile usando il linguaggio Haskell e puoi programmarlo per fare praticamente tutto ciò che vorresti che fosse. Essendo un gestore di piastrellatura, fa automaticamente pieno uso dello schermo quando apre le finestre dell'applicazione. Esistono già molte euristiche disponibili per la disposizione delle finestre e le aree di lavoro possono essere configurate singolarmente per scorrere qualsiasi gruppo di schemi di configurazione.

Lo screenshot mostra Xmonad che funziona con due barre di stato Xmobar. La barra superiore è stata personalizzata per utilizzare un'icona diversa per ciascuno dei 14 spazi di lavoro che uso regolarmente, un'icona per visualizzare un terminale simile a Guake, un'icona che indica l'area di lavoro corrente, l'euristica, il titolo della finestra attiva e altre informazioni dinamiche. Nella parte in alto a destra, viene visualizzato un vassoio di sistema vassoio. L'Xmobar inferiore visualizza vari elementi delle informazioni di sistema. xcompmgr è stato utilizzato per ridurre l'opacità delle finestre sfocate. C'è una buona rete di supporto tra gli utenti e gli sviluppatori di Xmonad.

La gestione dello spazio di lavoro e della finestra e la navigazione dipendono in gran parte dalle scorciatoie da tastiera, anche se è abbastanza possibile configurare l'interfaccia per rispondere agli eventi del mouse.

Come raccomandazione personale - Ho usato Xmonad per cinque anni, sviluppandolo da una configurazione minima a una configurazione molto personale per tutto quel tempo. È diventata un'interfaccia molto efficiente e nelle occasioni in cui devo tornare ai normali gestori di finestre li trovo completamente inerti e non rispondenti.

Come ottenerlo

I pacchetti sono disponibili sul repository di ubuntu. Probabilmente è saggio installare anche xmobar e trayer.

sudo apt-get install xmonad xmobar trayer
    
risposta data Tony Martin 13.01.2017 - 17:44
fonte
4

Ambiente desktop Lumina®

Lumina® Desktop Environment è un'interfaccia di sistema leggera progettata per l'uso su qualsiasi sistema operativo simile a Unix. Lumina® si basa sull'utilizzo di plug-in, che consente di disporre dell'intera interfaccia da parte di ogni singolo utente, a seconda delle esigenze. È incluso anche un layout di default del sistema ed è configurabile dall'amministratore di sistema. Ciò consente a ogni sistema (o sessione utente) di essere progettato per massimizzare la produttività del singolo utente.

Gli sviluppatori di desktop Lumina® comprendono che il punto di un sistema informatico è l'esecuzione di applicazioni, pertanto Lumina® è stato progettato per richiedere il minor numero possibile di dipendenze / requisiti di sistema. Ciò consente di utilizzarlo per rivitalizzare i sistemi meno recenti o per consentire all'utente di eseguire applicazioni che potrebbero richiedere una percentuale più elevata delle risorse di sistema rispetto a quelle precedentemente disponibili con altri ambienti desktop.

Tutto ciò si traduce in un'esperienza desktop estremamente leggera, personalizzabile e fluida con un minimo sovraccarico di sistema.

Come ottenerlo?

L'ultima versione desktop Lumina è disponibile per l'installazione su Ubuntu 16.04 LTS tramite un PPA. Nota che questo PPA non è ufficiale e gestito indipendentemente dal progetto Lumina.

Potrebbe anche non funzionare. Puoi tenere entrambi i pezzi se si rompe qualcosa.

Vuoi provare? Apri una nuova finestra di Terminale ed esegui:

sudo add-apt-repository ppa:samoilov-lex/lumina-desktop
sudo apt update && sudo apt install lumina-desktop qterminal

Ciò attirerà una serie di altre dipendenze. Esci e, da Unity Greeter, seleziona la sessione del desktop Lumina e ... forse, solo forse, qualcosa si caricherà.

Se non lo fa (non è stato fatto per me) verrai rinchiuso presso Unity Greeter. Seleziona una sessione diversa (ad es. Unity) e accedi.

    
risposta data Woeitg 06.05.2017 - 17:35
fonte
1

Hawaii (fuori produzione)

Il desktop Hawaii è realizzato da maui-project, ecco il loro link

Maui with Plasma Simple Shell "PSS" è stato interrotto (ultima versione 0.5.1.).

    
risposta data JoKeR 25.10.2016 - 11:48
fonte
1

Ubuntu Desktop Flavors

link

Gusti:
Predefinito (Gnome (17.10 - presente)) ubuntu-desktop
Budgie (semplice / elegante) budgie-desktop
Kubuntu (KDE Plasma) kubuntu-desktop
Kylin (elegante cinese) ubuntukylin-desktop
Lubuntu (LXQt - leggero / veloce) lubuntu-desktop
MATE (fork di GNOME 2) mate-desktop
Studio (Multimedia) ubuntustudio-desktop
Xubuntu (XFce - leggero / configurabile) xubuntu-desktop

Installa l'aroma desktop alternativo: (puoi installare più Desktop Flavors, quindi cambiarli come richiesto)

sudo apt install [flavour]

Esempio:

sudo apt install budgie-desktop

Riavvia dopo aver installato nuovo aroma , quindi scegli quel nuovo sapore desktop facendo clic sull'icona Ubuntu sopra il campo della password nella schermata di accesso .

Se vuoi rimuovere vecchi sapori , assicurati di aver effettuato l'accesso a una sessione che non utilizza l'aroma che desideri rimuovere, quindi:

sudo apt remove --purge [flavour]

Esempio:

sudo apt remove --purge ubuntu-desktop
    
risposta data Broadsworde 09.08.2018 - 06:43
fonte

Leggi altre domande sui tag