tracker-store e tracker-miner-fs mangiano la mia CPU ad ogni avvio

127

Ogni volta che avvio il mio computer portatile il processo tracker-store e tracker-miner-fs mangia la mia CPU tra il 30-40% per 10-15 minuti. Sono su Ubuntu 12.04.

Che cosa fanno questi processi? Come sbarazzarsi dei processi?

    
posta Gaurav Agarwal 16.09.2013 - 13:01

6 risposte

109

Soluzione di scripting per disabilitarla in modo permanente su Ubuntu 16.04

Come menzionato nei commenti, i file menzionati in questo post non esistono più in 16.04. Puoi utilizzare il seguente script:

echo -e "\nHidden=true\n" | sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-extract.desktop /etc/xdg/autostart/tracker-miner-apps.desktop /etc/xdg/autostart/tracker-miner-fs.desktop /etc/xdg/autostart/tracker-miner-user-guides.desktop /etc/xdg/autostart/tracker-store.desktop > /dev/null
gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files crawling-interval -2  
gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files enable-monitors false  
tracker reset --hard   

( fonte )

Questi sono errori confermati su Launchpad

Che cosa fanno questi processi?

  

Tracker è una sinergia di tecnologie che sono progettate per fornire un   desktop altamente sofisticato, innovativo e integrato.

     

Tracker fornisce quanto segue:

     
  • Indicizzatore per la ricerca desktop (per maggiori dettagli vedi questa specifica: link )
  •   
  • Tag database per fare tag di parole chiave di qualsiasi oggetto
  •   
  • Database di metadati estensibile per app come gedit e rhythmbox che devono aggiungere metadati personalizzati ai file
  •   
  • Il database per oggetti di prima classe consente di utilizzare il database del tracker per l'archiviazione e l'implementazione di oggetti di prima classe e Gnome 3.0   Modello.
  •   

Come sbarazzarsi dei processi?

  
  1. Disabilitare il tracker per globalmente (per tutti gli utenti)

         
    1. Modifica /etc/xdg/autostart/trackerd.desktop file con privilegi di root ( sudo -i gedit /etc/xdg/autostart/trackerd.desktop )
    2.   
    3. Aggiungi Hidden=true alla fine del file
    4.   
    5. Fai lo stesso per /etc/xdg/autostart/tracker-applet.desktop se vuoi
    6.   
  2.   
  3. Disabilita il tracker solo per il tuo utente

         
    1. Inserisci la directory ~/.config/autostart , creala se non esiste
    2.   
    3. Crea un file chiamato trackerd.desktop
    4.   
    5. Incolla quanto segue nel file, salva e esci:

      [Desktop Entry]
      Encoding=UTF-8
      Name=Tracker
      Hidden=true
      
    6.   
  4.   

Origine: link

    
risposta data Radu Rădeanu 22.09.2013 - 14:56
74

Cambia semplicemente questi valori usando gsettings witch disabilita l'indicizzazione costante di Tracker:

gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files crawling-interval -2  
gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files enable-monitors false

I valori potrebbero essere modificati utilizzando dconf-editor navigando attraverso org & gt; freedesktop & gt; Tracker & gt; Miner & gt; I file :

Dopo queste modifiche, è altamente consigliato per ripulire il database per recuperare spazio perso sul disco:

tracker reset --hard # old command: tracker-control -r
    
risposta data Maxwel Leite 04.10.2013 - 05:22
30

Forse è rilevante per Ubuntu 14.04 / GDM , e se è importante non rimuovere tutto il servizio allora sarà meglio a stop e / o renice .

Quindi può essere:

Stop / rianimato ( metodo non raccomandato ):

$ tracker-control -p  
Found 171 PIDs…  
Found process ID NNNN for 'tracker-store'  
Found process ID MMMM for 'tracker-miner-fs'  

$ initctl stop tracker-store && renice -n +19 -p NNNN && initctl start tracker-store

Notate che le persone suggeriscono ancora tracker-control -r e forse per i sistemi con indicizzazione abilitata questo sarà migliore:

$ tracker-control -e

O lo stesso con System Monitor GUI:

  

Applicazioni & gt; Utilità & gt; Monitor di sistema

     
  • ordina & gt; Nome
  •   
  • scroll & gt; inseguitore-store
  •   
  • fai clic con il pulsante destro del mouse & gt; Arresta processo
  •   
  • fai clic con il pulsante destro del mouse & gt; Cambia priorità & gt; Molto basso
  •   
  • fai clic con il pulsante destro del mouse & gt; Continua processo
  •   

O forse il modo più appropriato per i sistemi con tracker-store in esecuzione:

  

Applicazioni & gt; Strumenti di sistema & gt; Cerca & amp; Indicizzazione

    
risposta data swift 19.07.2014 - 07:26
14

Una versione aggiornata per Ubuntu 16.04 :

echo -e "\nHidden=true\n"|sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-extract.desktop
echo -e "\nHidden=true\n"|sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-miner-apps.desktop
echo -e "\nHidden=true\n"|sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-miner-fs.desktop
echo -e "\nHidden=true\n"|sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-miner-user-guides.desktop
echo -e "\nHidden=true\n"|sudo tee --append /etc/xdg/autostart/tracker-store.desktop

gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files crawling-interval -2
gsettings set org.freedesktop.Tracker.Miner.Files enable-monitors false

tracker reset --hard

Fondamentalmente questo è un remix delle risposte di Radu e Maxwell, ma le posizioni e i comandi sono stati aggiornati a Ubuntu 16.04 (c'erano più modifiche).

    
risposta data Attila Fulop 30.05.2016 - 13:27
5

Abilita le applicazioni di avvio avanzate con questo comando:

sudo sed -i "s/NoDisplay=true/NoDisplay=false/g" /etc/xdg/autostart/*.desktop

Esegui Applicazioni di avvio e deseleziona File system minatore del tracker e gli altri elementi simili. Possono essere riattivati ​​altrettanto facilmente.

    
risposta data Christopher 15.10.2014 - 21:43
4

Usando Synaptic, ho selezionato "mark per la rimozione completa" per "tracker" e per "zeitgeist" (parenti all'uso del comando purge che dovrebbe rimuovere componenti associati e file di configurazione per il programma selezionato). Molto più del software di tracciamento dello zeitgeist era stato installato a me sconosciuto, e quindi ho scelto la rimozione completa per tutti tranne le librerie condivise di zeitgeist che sembrano troppo incorporate nel SO per essere rimosse in modo sicuro. Quasi come un cane con una brutta cassa di cardi vermi, o meglio ancora come un'idra. Taglia una testa e ce ne sono altre tre che cercano di rovinare il tuo chi. Sembra proprio qualcosa a cui Microsoft si diverte a fare le persone che si fidano di loro. Qualunque cosa ... Il mio portatile ora si avvia in meno della metà del tempo, non si blocca completamente a caso, occasionalmente si blocca quello che sto usando in quel momento, e potrebbe essere solo il sollievo di sbarazzarsi della cosa, ma il resto il software sembra funzionare molto meglio senza i tentacoli pesanti di quella hydra. Aww fergetto ... Sai cosa intendo.

Perché programmi come questi devono essere portati tranquillamente da una porta di servizio? Forse perché nessuno vuole questo genere di cose sul loro portatile personale. Se fossi un'edizione server in esecuzione tecnica su un mainframe con giganteschi concerti di ram e core fuori dal wahzoo, allora sarebbe stata un'altra storia. Forse allora mi piacerebbe utilizzare il software di monitoraggio. Anche allora, vorrei comunque che fosse un'applicazione di mia scelta.

Solo dicendo.

    
risposta data user241578 30.01.2014 - 02:35

Leggi altre domande sui tag